Le migliori fotografie
sono quelle che faresti non appena finito il rullino.

Pinocchio

Nel 1881 dal genio di Collodi nasce Pinocchio. Un’opera immortale tradotta in oltre 240 lingue e rappresentata in ogni angolo del pianeta. A distanza di 133 anni la favola del burattino amato da grandi e bambini rivive attraverso un suggestivo adattamento che vede sulla scena i “Piccoli per caso”, la prima compagnia di bambini professionisti d’Italia.
“C’era una volta… un pezzo di legno.” Così Collodi inizia la sua favola che racconta le vicende di un burattino che si cacciava sempre nei guai. Nel suo cammino incontra moltissimi personaggi: Geppetto, Mangiafuoco e il suo teatrino delle marionette, il Gatto e la Volpe, l’amico Lucignolo compagno di disavventure, il Grillo, briganti, guardie e fatine. E poi ci sono scontri, bugie che vengono a galla, colpi di scena, fughe improvvise e amori segreti. Tutto questo è Pinocchio.
“La Compagnia dei Piccoli per caso, 15 piccoli professionisti che hanno emozionato oltre 15.000 persone, dopo il successo di Cuore di neve e de L’isola che non c’è (con Valeria Valeri) a grande richiesta ritornano sul palcoscenico del teatro Ghione con la favola di tutti i tempi”.
Una rilettura moderna dell’opera, una scatola bianca, proiezioni e giochi di luce trascinano lo spettatore in un vortice di emozioni, si ride con il protagonista e con lui ci si emoziona.
Pinocchio è lo specchio dell’anima di grandi e bambini perché “tutti noi in fondo siamo dei Pinocchi e prima o poi, magari a teatro, lo scopriremo”.

“Pinocchio”, di Carlo Collodi.
Con: Pino Ammendola, Simone Destrero e la partecipazione in video di Giorgio Albertazzi.

Compagnia Omnes Artes: Alessio Selli, Lorenzo Zurzolo, Lavinia Loiaconi, Lucilla Colloridi, Andrea Amato, Lorenzo Vigevano, Gabriele Berti, Diego Tricarico, Paolo Pallottino, Valerio Felici, Giacomo Nasta, Daniele Felici, Valerio Montanari, Alessandro Martini, Giovanni Crisanti, Giovanni Nasta, Valerio Miduri, Giacomo Bertoni, Tommaso Sensi, Federico Bizzarri, Michele Di Giulio, Martina Saturni, Arianna Vita, Giulia Costantino, Flavia Busoni, Riccardo La Torre.
Due cast che si alternano tra spettacoli serali e matinèe.


Regia e adattamento: Veruska Rossi e Guido Governale.

Scene: Paolo Dore;

Costumi: Lisa Sorone;
Sartoria: Bice Minori;

Luci: Gianluca Cioccolini;

Aiuto regia: Fabiana Bruno;
Assistente alla regia: Ornella Leone;

Organizzazione: Alessandra Bracaglia;

Foto di scena: Patrizio Cocco.